Logo Avoi a forma di cuore
    Logo Facebook Logo Twitter Logo E-mail

Perché l'AVOI

Di fronte ad un ricovero ospedaliero, anche se per patologie relativamente banali, il mondo e i ritmi di vita del bambino vengono brutalmente sconvolti e subiscono condizionamenti imprevedibili e di difficile gestione.
Molti punti di riferimento quali la famiglia, gli amici, la scuola vacillano in conseguenza dei sentimenti di disagio e alla preoccupazione legati all'ospedalizzazione.
Gli stessi genitori vedono incrinarsi tutte le aspettative di sviluppo riversate sul figlio e, spesso, vivono in uno stato di angoscia, che si riflette negativamente sulla serenità del rapporto: tali vissuti sono più evidenti nel caso di patologie gravi o croniche dove le ansie di morte e il crollo degli investimenti genitoriali provoca stati depressivi o, al contrario, la negazione della malattia.
D'altro canto il bambino resta sempre lo stesso con i suoi bisogni profondi e la sua voglia e necessità di vivere, giocare, conoscere e scambiare affetti.
Per molto tempo tali esigenze sono state ignorate dai responsabili della sanità o considerate superflue dalla maggior parte degli operatori sanitari; solo negli ultimi anni gli ambienti ospedalieri si sono sempre più aperti a tali necessità creando spazi e momenti in cui il bambino possa esprimere liberamente la sua gioia di vivere ma anche la sua sofferenza e i suoi timori, e la famiglia possa ricevere un adeguato contenimento emotivo.
L'AVOI é nata per questo, per aiutare a vivere meglio un momento potenzialmente traumatico per la vita dei nostri figli!!!

PER UN AIUTO

C/C BANCARIO:
BANCA POPOLARE DI MILANO
Piazza della Libertà, 20/22 - Agenzia 01384

CONTO CORRENTE: N. 70025
IBAN: IT 85 N 05584 10400 000000070025

Logo Avoi a forma di cuore